Corte di Cassazione: il Csm nomina all’unanimità Ernesto Lupo

Pubblicato il 13 maggio 2010 10:35 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2010 10:51

Una seduta della Corte di Cassazione

Cambio ai vertici della Corte di Cassazione. Ernesto Lupo, attualmente presidente della Terza Sezione Penale, sarà infatti il prossimo presidente della Suprema Corte. La Commissione per gli incarichi direttivi del Csm ha proposto la sua nomina all’unanimità. Lupo subentra a Vincenzo Carbone, in pensione dal 12 luglio per raggiunti limiti di età.

Lupo è stato a lungo componente della Prima Sezione civile della Cassazione e ha ricoperto l’incarico di direttore generale dell’Organizzazione giudiziaria al Ministero della Giustizia in uno dei passati governi di centrosinistra. Da allora è stato autore di due progetti di riforma in materia di organizzazione giudiziaria. E’ stato presidente di due Commissioni per la riforma dei codici di procedura penale e civile.

La proposta della Commissione del Csm sarà ora trasmessa al ministro della Giustizia Angelino Alfano, che in base alla legge deve esprimere un parere. Sarà poi il plenum a dare il via libera definitivo alla nomina, presumibilmente tra la fine di giugno e gli inizi di luglio.

5 x 1000

Di recente il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, aveva sollecitato il Csm a provvedere con tempestività alla nomina del successore di Carbone.