Cossiga si aggravano le condizioni, ricevuta l’estrema unzione

Pubblicato il 10 agosto 2010 14:12 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2010 14:20

E’ ancora in condizioni gravi il senatore a vita Francesco Cossiga. La direzione sanitaria del Policlinico Agostino Gemelli, che in mattinata aveva annunciato un bollettino medico per le 13.30, ha rinviato l’aggiornamento sullo stato di salute del presidente emerito della Repubblica alle 15 di martedì.

Ancora sotto terapie intensive, viene costantemente assistito dallo staff del professor Mariano Pennisi, dirigente del reparto Rianimazione. I valori clinici dell’ex capo dello Stato, martedì mattina, si erano leggermente alzati. Permaneva “un quadro di gravità ma con condizioni stabili”. Nella notte, quando il suo stato di salute si era aggravato, Cossiga avrebbe ricevuto l’estrema unzione. All’alba sono giunti in ospedale la figlia Annamaria, che si è unita ai fratelli, e gli amici più intimi.