Costi della politica: Camera decide tagli per 150 milioni

Pubblicato il 5 Giugno 2012 17:26 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2012 17:28

ROMA – La Camera dei deputati risparmiera' 150 milioni di euro nei prossimi tre anni. Lo ha deciso all'unanimita' l'Ufficio di Presidenza di Montecitorio che ha dato mandato ai tre questori di fare una proposta entro due settimane su dove i tagli dovranno essere fatti. Come ha spiegato Rocco Buttiglione ai giornalisti, di sicuro verranno diminuite le dotazioni di spesa riconosciute ai gruppi parlamentari. Buttiglione ha sottolineato che si tratta di ''tagli reali, e non di generiche promesse di riduzione delle spese future''.

L'Ufficio di presidenza ha anche deciso di fare un'indagine sui distacchi del personale della Camera a favore di ministeri e authority. In particolare dovra' essere accertato se nel corso del distacco e' sempre la Camera a pagare gli stipendi di funzionari che prestano servizio fuori dalla Camera. ''Consentire ai nostri dirigenti di fare nuove esperienze in altre istituzioni e' sicuramente positivo. Ma almeno, se vogliono che gli prestiamo l'automobile, i ministeri e le authority paghino almeno – ha commentato scerzosamente Buttiglione – la benzina''.