Piemonte: il leghista Cota rischia di perdere la presidenza per colpa di un leccese

Pubblicato il 16 Giugno 2010 16:13 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2010 16:15

Il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota

Il neo governatore della Regione Piemonte potrebbe decadere dalla carica a causa del simbolo di una lista troppo simile a quello dell’Udc. Lo riporta il quotidiano online Affaritaliani.it citando fonti “bene informate” interne alla segreteria del Partito Democratico.

A decidere le sorti del presidente della Regione sarà il tribunale di Torin0. La vicenda che metterebbe in dubbio l’incarico di Cota di Deodato Scanderebech, un pugliese di Lecce che – secondo l’Udc, una delle liste che ha presentato ricorso – avrebbe creato un simbolo a sostegno di Cota alle ultime Regionali troppo simile a quello del partito di Casini.

Possibile, quindi, che per la sconfitta Mercedes Bresso e tutta la coalizione di centrosinistra ci sia una nuova possibilità: tutto, a questo punto, è nelle mani dei giudici del tribunale di Torino che si riuniranno il prossimo 1 luglio.