Crisi governo, Pier Luigi Bersani: “Matteo Renzi ha bisogno di visibilità”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2021 20:33 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2021 20:33
Crisi governo, Pier Luigi Bersani: "Matteo Renzi ha bisogno visibilità"

Coronavirus manda in tilt i politici oggi. Persino Bersani era meglio (Nella foto Ansa, Pierluigi Bersani)

Matteo Renzi ha ritirato le ministre di Italia Viva avviando la crisi del governo Conte

Bersani ha commentato la sua decisione non usando mezzi termini nel corso di Otto e mezzo su La 7:

“Renzi fa tutto questo perché ha bisogno di visibilità. La salute degli italiani usata a sproposito per ottenere i soldi del Mes è una vigliaccata”

Crisi governo, le parole di Matteo Renzi in conferenza stampa

Così come annunciato in una lettera al premier Conte. E’ molto più difficile lasciare una poltrone che aggrapparsi allo status quo – afferma – noi viviamo una grande crisi politica, stiamo discutendo dei pericoli legati alla pandemia.

Davanti a questa crisi il senso di responsabilità è quello d risolvere i problemi, non nasconderli. La crisi politica non è aperta da Italia Viva, è aperta da mesi”, aggiunge.

“Nell’affermare fiducia incrollabile nel presidente della Repubblica e nel ruolo istituzionale che ricopre – osserva Renzi –  pensiamo che si debbano affrontare tre punti cardine”. 

“Il re è nudo. Risolviamo i problemi. Pensare di risolvere con un tweet, post o su instagram è populismo. La politica richiede il rispetto delle liturgie della democrazia. Poiché c’è la pandemia occorre rispettare le regole democratiche”, incalza.

“Questo è il punto fondamentale: non giochiamo con le istituzioni, la democrazia non è un reality show dove si fanno le veline.

Questo prevede la nostra costituzione che non è una storia su instagram” (fonti Ansa e Otto e Mezzo – La 7).