Crisi, Maroni: “Lega non in Aula? Una stronzata”

Pubblicato il 2 Agosto 2011 20:15 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2011 20:20

ROMA, 2 AGO – La Lega non è divisa e sarà presente domani in Aula. Ogni altra ipotesi, spiega il ministro dell’Interno Roberto Maroni con un linguaggio non proprio istituzionale è una “stronzata”.

”E’ una cosa che non sta ne’ in cielo ne’ in terra”  ha commentato Maroni parlando con i cronisti in Senato l’ipotesi che domani la Lega possa disertare il discorso del premier, Silvio Berlusconi.

”Ho parlato anche con Berlusconi – ha aggiunto Maroni – per dirgli che e’ una stronzata. Stasera andro’ da lui perche’ vuole incontrarci e illustrarci l’intervento che fara’. E per dimostrare ancora una volta quanto false siano queste cose, gli ho chiesto di potermi sedere vicino a lui domani durante l’intervento e lui ha detto di si’ naturalmente”.

”Si tratta di una stronzata – ha concluso – messa in giro non so perche’, non so perche’ scopo, ma appartiene alla categoria delle stronzate”. Per Maroni esiste solo ”l’indicazione della Lega che ha dato il capogruppo e che io condivido”. Inoltre i ”maroniani non esistono, esistono solo i maroniti, che stanno in Libano”.