Croce celtica, Storace: Ducento dichiarazioni per una tovaglia”

Pubblicato il 12 Febbraio 2013 - 00:00| Aggiornato il 18 Giugno 2022

ROMA – Una “tovaglia” che ha causato 200 dichiarazioni. Con queste parole il leader della Destra Francesco Storace torna sulla bandiera con la croce celtica esposta in un gazebo che sosteneva la sua candidatura a Frascati.

”Ho già detto – le parole di Storace – che quella bandiera era messa al posto sbagliato in un banchetto a Frascati. L’hanno attribuita a me, io per carità posso essere anche onnipotente ma non controllo ossessivamente i miei militanti. Ho visto le foto ed era una specie di tovaglia su un banchetto e ha scatenato una polemica da 200 dichiarazioni sulle agenzie. Mi chiedo se non siamo all’impazzimento della politica”.