Crosetto: “Monti trovi soluzioni reali”

Pubblicato il 28 Dicembre 2011 10:13 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2011 10:16

ROMA – ''Occorre permettere a questo governo di lavorare, perche' non c'e' mai stato e non ci sara' mai un esecutivo con il sostegno di una maggioranza estesa come quella attuale'', tuttavia ''o Monti corregge il tiro e propone reali soluzioni per i problemi economici, oppure si corre il rischio non solo del collasso finanziario ma anche dell'allarme terrorismo: si e' innescata troppa paura, troppa incertezza tra i cittadini''. Lo afferma in un'intervista alla Stampa il deputato del Pdl Guido Crosetto.

L'ex sottosegretario alla Difesa sollecita una manovra economica ''di carattere e metodo italiano, non la fotocopia del rigore tedesco o svizzero''. Ad esempio, spiega, ''invece che tassare l'acquisto di auto di grossa cilindrata, sarebbe meglio far allegare la ricevuta della spesa alla dichiarazione dei redditi. Piu' in generale, sarebbe piu' utile ipotizzare che nessun lavoratore autonomo possa dichiarare meno di un medio quadro della pubblica amministrazione. Offrendo poi l'opportunita' al libero professionista di dimostrare con la dovuta documentazione che ha guadagnato meno di quanto sia lecito e logico prevedere''.

''Quello che sta succedendo oggi sullo spread non mi stupisce. Il problema di Monti e', in parte, lo stesso di Tremonti: ai professori, ai burocrati dell'economia ed agli intellettuali puri che danno consigli sui quotidiani sfugge la realta' del Paese. Danno e fanno ricette teoriche concordandole con altri burocrati europei senza tenere conto delle diversita' sostanziali dell'Italia''.