Cuffaro in carcere, arrestati anche Aiello e Riolo: imputati nella stessa inchiesta

Pubblicato il 22 Gennaio 2011 20:28 | Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2011 20:36

Oltre all’ex governatore della Sicilia, Salvatore Cuffaro, altri due imputati del processo alle talpe della Dda sono andati in carcere dopo la sentenza della Cassazione. Si tratta dell’ex manager della sanità privata Michele Aiello, che dovrà scontare 15 anni e sei mesi di reclusione, e del maresciallo dei carabinieri Giorgio Riolo, condannato a 8 anni.

Aiello è stato arrestato dai carabinieri a Bagheria, in esecuzione di un ordine di carcerazione firmato dal sostituto procuratore generale di Palermo Enza Sabatino e rinchiuso nel carcere Pagliarelli di Palermo.

Riolo, che si è costituito ai carabinieri di Piana degli Albanesi, il paese dove risiede, è stato trasferito nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere.