D’Alema ironico: “Berlusconi come Gheddafi, arroccato con i suoi mercenari”

Pubblicato il 7 Marzo 2011 - 20:01 OLTRE 6 MESI FA

PISA – ”Berlusconi si è arroccato nel Palazzo e anche lui ha assoldato i suoi mercenari, che da noi, che siamo un Paese fantasioso, si sono chiamati ‘responsabili”’. Lo ha detto Massimo D’Alema durante il seminario di formazione politica promosso a Pisa dal Pd e dai Giovani democratici. ”Diciamo – ha ironizzato – che il nostro Paese sta vivendo una situazione simile a quella libica. Meno sanguinosa, ma non dissimile. Berlusconi ha paura della politica e soprattutto della forza politica dei suoi avversari come il Pd, per questo non vuole andare alle elezioni e si è arroccato in Parlamento”.