D’Alema, stoccata a Renzi: “Congresso Pd per il segretario, non per il premier”

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 settembre 2013 19:51 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2013 19:51

Rai Uno - Matteo Renzi ospite a  "Porta a Porta"ROMA – Ora che nel Pd l’assetto delle correnti è più delineato in vista del congresso, Massimo D’Alema si sente più libero di punzecchiare l’antagonista Matteo Renzi. L’ex premier, in vista del congresso del partito, ha dato ufficialmente il suo appoggio a Gianni Cuperlo, ricompattandosi, a quanto pare, con Pierluigi Bersani.

“Fare il congresso nel 2013 per decidere chi si presenterà nel 2015 è demenziale, il tema del Congresso deve essere il Partito democratico, non è l’anticipazione sul conflitto tra chi si candiderà alle elezioni tra due anni”. Con Renzi si sono schierati ufficialmente Veltroni e Franceschini. Opportunismo, secondo D’Alema: “C’è chi lo fa per convinzione, chi per opportunismo. Renzi fa una promessa suggestiva: con me si vince. Peccato che non ci siano le elezioni…”. E poi prevede: “Anche Letta andrà con Matteo, non può permettersi di perdere”.