Daniela Santanchè: “Trattare con Fini? Impossibile, nelle sue mosse non c’è nulla di politico”

Pubblicato il 16 Novembre 2010 10:09 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 10:21

Daniela Santanchè

Per Daniela Santanchè ha sbagliato chi pensava di potere trattare con Gianfranco Fini. Per la consigliera in tacchi a spillo di Silvio Berlusconi ”ciò che è accaduto è piuttosto semplice e spiegabile: a un certo punto qualcuno ha pensato che con Gianfranco Fini si potesse trattare..”, ha detto al Corriere della Sera riferendosi all’uscita dei finiani dal governo.

C’era qualcuno che credeva ”si potesse mettere in piedi una trattativa politica. Altri, come me, erano invece contrari. Perché nelle mosse di Fini non c’è niente di politico. C’e’ purtroppo solo purissimo odio personale. Ora pero’, credo che la scena dovrebbe essere finalmente chiara a tutti”.

Secondo la Santanchè  ”l’area” di quanti cercavano questa trattativa ”era molto piu’ diffusa” dei soli ministri Franco Frattini e Maria Stella Gelmini. L’esponente Pdl non ha voluto commentare le affermazioni di Stracquadanio secondo cui il ministro Angelino Alfano sarebbe ”freddino” nei confronti del premier Silvio Berlusconi e lancia invece un appello ”rivolto a tutto il Pdl”: ”Noi – afferma – dobbiamo stare tutti uniti”, ”in giorni cosi’ delicati dovremmo essere granitici”.