Decadenza Berlusconi: anche Pd e Udc vogliono il voto palese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2013 14:40 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2013 14:40
Nicola Latorre (LaPresse)

Nicola Latorre (LaPresse)

CHIANCIANO TERME (SIENA) – Dopo la Lega Nord e M5s, anche il Pd e l’Udc chiedono il voto palese in aula al Senato sulla decadenza di Berlusconi.

Nicola Latorre del Pd dichiara all’Ansa: “Mi auguro che si voti con voto palese, bisogna avere il coraggio delle proprie posizioni, ancor più in passaggio così delicato. Sono assolutamente tranquillo, – aggiunge LaTorre – il Pd è compatto su questo”, osserva pur ricordando come il regolamento preveda voto segreto.

Sullo stesso tema interviene il segretario dell’Udc Pierferdinando Casini. Alla festa dell’Udc in corso a Chianciano Terme, casini spiega: “Il regolamento del Senato è inequivocabile e prevede voto segreto. Sotto il profilo personale mi augurerei la trasparenza di un voto palese perché è giusto che in quella sede ciascuno si assuma la propria responsabilità, in Senato, davanti agli italiani”.