Decadenza Berlusconi, quando si vota? 5 novembre bocciato. In calendario non c’è

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2013 18:35 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2013 9:59
Decadenza Berlusconi, quando si vota? M5s: "5/11". Bocciato. In calendario non c'è

Beppe Grillo segue i lavori del Senato in aula (foto Ansa)

ROMA – Ma quando si vota per la decadenza di Berlusconi? Nel calendario del Senato non c’è traccia di questa votazione, il Movimento 5 Stelle chiede che si voti il 5 novembre. Richiesta respinta dal Senato. Il calendario arriva attualmente fino al 22 novembre, venerdì. Quindi non si vota prima del 25 novembre, che è il lunedì successivo.

Richiesta respinta per alzata di mano: partiti di governo (Pd, Pdl, quel che resta di Scelta Civica) hanno votato contro la richiesta. Insieme ai grillini solo i senatori di Sel.

Ma che è successo? E’ successo che la conferenza dei capigruppo ha redatto il calendario dei prossimi impegni del Senato in aula.

Il calendario prevede:

legge di stabilità tra il 18 e il 22 novembre

bilancio interno e decreto scuola dal 5 al 7 novembre

Naturalmente il calendario ha scatenato le ire di M5s. La capogruppo in Senato, Paola Taverna (diventata celebre per aver attaccato duramente il governo nel giorno della fiducia), ha detto: “Il M5s ha votato contro l’ordine dei lavori. Gli italiani onesti chiedono che venga rispettata la legge Severino che prevede il voto immediato sulla decadenza. E’ già passato un mese e la politica ha dato un mese di tempo al pregiudicato Berlusconi. Sono così continuate tensioni e attacchi alle istituzioni del nostro paese”.

Ma la richiesta del 5 novembre è stata respinta.