Crisi: Cdm anticipato ad oggi alle 19 per varo decreto

Pubblicato il 12 Agosto 2011 10:07 | Ultimo aggiornamento: 12 Agosto 2011 10:27

ROMA – Ai ministri, riferiscono fonti governative, e’ stata recapitata la convocazione ufficiale per il Consiglio dei ministri alle ore 19 di oggi venerdì 12 agosto. La riunione del Governo dovra’ servire al varo del decreto con il pacchetto di misure anticrisi.

Un’accelerazione imposta dal fatto che la terra sotto i piedi sta franando e non c’è tempo per aspettare. Soprattutto ora che Bankitalia ha anche lanciato un allarme: a giugno il debito italiano ha toccato un altro record, attestandosi sopra i 1900 miliardi di euro.Significa che le misure anticrisi dovranno essere veloci, e anche più massicce del previsto.

Proprio per questo i colloqui e le trattative, anche all’interno del governo, sono frenetiche. Sono proseguite per tutta la notte e non cesseranno fino all’ultimo momento utile. Per ora si sa solo che l’intervento massiccio sulle pensioni è sfumato. Si interverrà però sull’età di uscita delle donne nel privato e non si esclude un’accelerazione del meccanismo delle “quote” per frenare i pensionamenti anticipati. Il recupero delle risorse necessarie per ridurre il deficit verrebbe affidato principalmente alla delega per la riforma dell’assistenz e ad una doppia tassa sui redditi oltre i 90 mila euro l’anno che ancora non è chiaro se sarà un’una tatum o una “eurotassa” permanente.