Decreto Ronchi, Formigoni: “Lombardia aveva già liberalizzato acqua”

Pubblicato il 20 Novembre 2009 16:17 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2009 17:09

Il governatore della Lombardia Roberto Formigoni

«Non si tratta di una privatizzazione, ma voglio segnalare che in Lombardia una legge adeguata alla situazione l’abbiamo già fatta diversi anni fa». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni a proposito del decreto Ronchi. «L’acqua – ha precisato il presidente della Lombardia – è un bene pubblico ma la gestione delle reti è fatta da chi è più efficiente, pubblico o privato che sia e questo sistema sta funzionando molto bene».

All’osservazione che secondo la legge nazionale il 40% della gestione deve essere data al privato, Formigoni ha replicato: «Questa è la legge nazionale ma la Lombardia, che già ne ha fatta una per conto suo intende difenderla. In Lombardia continueremo ad applicare la legge lombarda che sta funzionando bene».