Di Battista a Matteo Renzi: “Sei il Marilyn Manson di Rignano”. Poi il mistero

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2019 23:10 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2019 23:10
Di Battista a Matteo Renzi: "Sei il Marilyn Manson di Rignano". Poi il mistero

Di Battista a Matteo Renzi: “Sei il Marilyn Manson di Rignano”. Poi il mistero

ROMA – Ha paragonato Matteo Renzi a Marilyn Manson e poi ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Così Alessandro Di Battista ha risposto via Facebook agli attacchi dell’ex premier.

Tutto è nato da un post di Renzi che commentava l’incontro, avvenuto martedì 5 febbraio in Francia, tra i 5 Stelle e l’ala più estrema dei gilet gialli. A onor del vero il senatore Pd si scaglia contro il leader grillino, Luigi Di Maio:”Ieri – ha scritto Renzi – il Vicepremier della Repubblica Italiana, Di Maio, non ha partecipato al Consiglio dei Ministri perché ha preso un aereo ed è andato a incontrare la frangia più agguerrita dei Gilet Gialli francesi”. E aggiunge: “Tra i teppisti e le Istituzioni, io sto sempre dalla parte delle Istituzioni”.

Ma ecco che in difesa dell’amico Di Maio, interviene Di Battista, tirando fuori a sorpresa il controverso cantautore americano. “Ei Marylin Manson di Rignano”, gli ha risposto sbagliando pure lo spelling. “Parli proprio tu di teppismo? – prosegue – Pensavi che non avremmo saputo cosa hai combinato a Palazzo Chigi? A questo punto mi toccherà raccontarlo”. E conclude così, lasciando tutti in attesa di conoscere il seguito.