Di Maio a Piazza del Popolo: “M5s a un passo da vittoria, ho visto i sondaggi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 marzo 2018 19:38 | Ultimo aggiornamento: 3 marzo 2018 10:04
Luigi Di Maio a Piazza del Popolo alla chiusura della campagna elettorale: "M5s a un passo da vittoria, ho visto i sondaggi" DIRETTA VIDEO

Di Maio a Piazza del Popolo: “M5s a un passo da vittoria, ho visto i sondaggi” DIRETTA VIDEO

ROMA – Luigi Di Maio alla chiusura della campagna elettorale di M5s a Piazza del Popolo a Roma, in vista delle elezioni del 4 marzo. Di Maio si è detto sicuro della vittoria (“Ho visto gli ultimi sondaggi”, che non si possono pubblicare) e ha promesso le solite cose che infiammano la piazza grillina (“taglio dei vitalizi e dei costi politici”). Poi ha chiamato sul palco i big del Movimento, da Di Battista a Fico, dalla Lombardi (candidata governatore nel Lazio) a Paola Taverna.

M5s a un passo dalla vittoria.

“Ho visto i sondaggi, siamo a un passo dalla vittoria. Al di là di quale percentuale si tratti, da quello che ho visto io il M5S può vincere in tutti i collegi uninominali del Sud e in molti del Nord e così possiamo raggiungere la maggioranza per governare”. “Il Movimento è stato dato per morto ogni 6 mesi negli ultimi 5 anni e oggi siamo qui con un consenso ancora maggiore rispetto al 2013, ma se allora siamo entrati in Parlamento come opposizione stasera quell’era finisce e inizia quella del governo”. “Non prendiamo finanziamenti, e siamo la prima forza politica politica del Paese. Tutto ciò esiste perché ognuno ha fatto la sua parte. La responsabilità che sento e sentiamo di più è proprio quella di non deludere tutta questa speranza, questa aspettativa degli italiani, la loro fiducia ci deve onorare, e da lunedì abbiamo l’obiettivo di iniziare a fare tutto ciò che abbiamo detto fino ad ora”.

Decreto per tagliare i vitalizi.

“Un decreto in tre punti: al primo dimezzeremo lo stipendio ai parlamentari della Repubblica, al secondo togliamo i vitalizi e al terzo disponiamo 30 miliardi di sprechi verso aiuti alle famiglie e ai pensionati”. Così Luigi di Maio annuncia dal palco di piazza del Popolo “il primo decreto legge del Consiglio dei ministri a 5 stelle. Questo decreto potrà essere approvato dal Cdm che ieri vi ho presentato se domenica ci darete la maggioranza”.

Ministri sconosciuti perché indipendenti dai partiti.

“Ieri ho presentato una squadra di governo fatta da eccellenze di questo Paese che erano stati emarginati dalla politica delle poltrone. Sono sconosciuti, ma solo alle segretarie di partiti perché sono indipendenti intellettualmente e economicamente e sarà molto interessante sentire dagli altri partiti “perché no” a questi ministri”.