berlusconi

Di Pietro: “Berlusconi è un novello Nerone, dobbiamo liberarcene”

”L’impegno è quello di liberarci al più presto di un novello Nerone che gioca a sfasciare il Paese, a godere facendo soffrire e a fare leggi per se stesso”. Da Montenero di Bisaccia (Campobasso) dove sta trascorrendo un breve periodo di vacanza, Antonio di Pietro lancia nuove accuse al presidente del Consiglio Berlusconi, ribadendo la necessità di un ritorno immediato alle urne.

Il leader IdV, che ha invitato nella sua masseria dirigenti, quadri e semplici iscritti al partito giunti da tutta Italia, chiude la porta in faccia anche ai centristi, che hanno chiesto insieme al Pd un governo istituzionale. Parlando di personaggi ”riciclati”, Di Pietro, in un’intervista all’emittente Telemolise, ha sottolineato il ritardo con cui sono intervenuti sulla questione morale e sul premier.

”E’ una vita che noi lo diciamo e loro fanno finta di non sentire – ha dichiarato – e adesso che ho messo a posto il cavallo, l’ho strigliato, gli ho dato la biada, gli ho messo la sella, ci vogliono saltare sopra”.

To Top