Di Pietro: “Non votiamo la fiducia a Monti”

Pubblicato il 10 Novembre 2011 9:23 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2011 9:35

ROMA – ''Idv dice no a questo governo tecnico, non gli voteremo la fiducia e ne staremo fuori''. Lo ha detto Antonio Di Pietro intervistato in diretta nel programma 'La telefonata' di Canale 5. L'ex pm ha sottolineato che e' pronto a votare singoli provvedimenti del governo Monti come, per esempio, quello per l'abolizione per le Province.

''Si paventa – ha sottolineato il parlamentare – un governo che risponde al sistema bancario, al sistema finanziario e addirittura a quello della speculazione. Non e' il sistema degli interessi dei cittadini italiani che non sono fatti dalle banche. Bisogna distinguere la realta' dalla disinformazione che e' ormai in mano al sistema bancario e finanziario''.

''Abbiamo creato Idv – ha concluso Di Pietro – per difendere i deboli e bilanciare la legalita' della politica. I ceti deboli non debbono essere usati come carne da macello per far quadrare i conti. E' troppo facile dire che per raggiungere questo obiettivo si puo' colpire chiunque. Questa idea per me e' inaccettabile''.