Di Pietro operato per coronaria occlusa, sta bene e ringrazia

Pubblicato il 14 Marzo 2012 21:27 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2012 21:53

ROMA, 14 MAR – Antonio Di Pietro ha subito nei giorni scorsi un intervento al cuore per una aorta occlusa. L'esponente politico sta bene e ha comperato una pagina sull'Eco di Bergamo per lodare la capacita' del Nosocomio dove e' stato curato inizialmente per una vertebra incrinata a causa di una caduta. I medici degli Ospedali Riuniti di Bergamo pero' hanno voluto vederci chiaro sulle cause della caduta e in poco tempo hanno sottoposto Di Pietro a tre distinti interventi culminati nella collocazione di uno stent nell'aorta in gran parte occlusa.

Di Pietro, comunque, ha saputo trasformare la settimana e mezzo di degenza agli Ospedali Riuniti – con sei reparti attraversati e tre interventi in tre giorni – in una lezione di vita, e soprattutto di sanita'. Dimesso lunedi' 12 marzo dopo l'ultimo check up, nella sua prima intervista postoperatoria, oltre ad annunciare che tornera' subito in attivita', dice al quotidiano bergamasco: ''Attenzione a non buttare via il bambino con l'acqua sporca. Perche' se e' vero che il sistema sanitario italiano, compreso quello lombardo, ha dei problemi, ai Riuniti c'e' un'eccellenza a tutti i livelli che va salvaguardata e valorizzata''.