Di Pietro: “Che Pd e Idv si ritrovino sotto un’unica bandiera”

Pubblicato il 15 luglio 2010 17:57 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2010 19:32

Antonio Di Pietro

Per costruire un’alternativa al governo Berlusconi ”è fondamentale l’alleanza tra il Pd e l’Idv”, parola di Antonio Di Pietro, leader dell’Italia dei Valori, che in un’intervista a Libertà e Giustizia sostiene sia ”necessario mettere insieme le forze politiche di opposizione” e prevede che un giorno ”Pd e Idv dovranno trovarsi sotto un’unica bandiera”.

”Dobbiamo stare insieme”, è l’appello di Di Pietro, secondo cui è ”essenziale organizzare una ‘linea Maginot’ politica di opposizione al governo Berlusconi, composto da un clan piduista e fascista, che non fa uso dell’olio di ricino, ma condiziona le coscienze con i mezzi di comunicazione”.

Nel ragionamento di Di Pietro, però, non mancano qualche critica all’alleato Pd. ”Resto amareggiato quando sui temi politici concreti non trovo nel Pd un interlocutore o ne trovo almeno due che dicono cose diverse”, osserva l’ex magistrato. ”E bisogna anche riconoscere – prosegue – che una parte del nostro elettorato, che magari ha dato il voto a Grillo alle regionali, non vuole unirsi a questo centrosinistra ‘molliccio’ e senza spina dorsale”. Quindi ”stare insieme e raddrizzare la schiena – conclude Di Pietro – perché l’Idv ribadisce l’alleanza col Pd, ma anche la necessità di alzare la testa”.