Di Pietro: “Il prof. Monti era meglio del premier Monti”

Pubblicato il 24 Febbraio 2012 16:28 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2012 16:33

GENOVA – ''Quello che sta succedendo in merito al decreto liberalizzazioni evidenzia in modo eclatante la differenza che c'e' tra il pensiero del professor Monti e le azioni del primo ministro Monti''. Lo ha dichiarato Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, a margine di un convegno a Genova.

''Il professor Monti – ha spiegato – si e' sempre battuto per eliminare le lobby, liberalizzare il mercato, combattere la corruzione. Il primo ministro Monti in questi giorni e in queste ore sta edulcorando il decreto e ha rifiutato la nostra proposta di inserire nel Milleproroghe un termine importante che e' quello di ratificare la convenzione di Strasburgo del 1999 per la lotta alla corruzione. E invece sempre piu' in questi decreti legge vengono inserite norme di chiara compravendita politica del voto''.

''Mi riferisco in particolare – ha concluso Di Pietro – alla vicenda che ha colpito il Molise: nel decreto Milleproroghe e' stato inserito il rimborso elettorale dei partiti che non avevano presentato la domanda solo per garantirsi il loro voto in Parlamento''.