Diritti tv Mediaset, Berlusconi chiede rinvio processo d’Appello per elezioni

Pubblicato il 18 Gennaio 2013 11:37 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2013 11:37
Diritti tv Mediaset, Berlusconi chiede rinvio processo d'Appello per elezioni

Diritti tv Mediaset, Berlusconi chiede rinvio processo d’Appello per elezioni (Foto LaPresse)

MILANO – Silvio Berlusconi ha chiesto il rinvio del processo per i diritti Mediaset per “legittimo impedimento“. La mattina del 18 gennaio, in occasione della prima udienza del processo della Corte d’Appello, i legali di Berlusconi hanno presentato l’istanza di soppressione fino a dopo le elezioni del 24 e 25 febbraio. L’ex premier è stato condannato in primo grado a 4 anni di reclusione nel processo per frode fiscale sull’acquisizione diritti Tv Mediaset.

Berlusconi è impegnato nella scelta dei candidati per le liste Pdl di Camera e Senato, questo l’impedimento per cui l’ex premier non potrà essere in aula. Inoltre Piero Longo, avvocato di Berlusconi insieme a Niccolò Ghedini, ha chiesto la sospensione del processo per tutta la durata della campagna elettorale.