Disordini al Senato, sospesi Petrocelli del M5S e Centinaio della Lega

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2014 16:33 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2014 16:33
Disordini al Senato, sospesi Petrocelli del M5S e Centinaio della Lega

Disordini al Senato, sospesi Petrocelli del M5S e Centinaio della Lega (Foto Lapresse)

ROMA – Un giorno di sospensione per Vito Petrocelli del M5s, e 5 giorni per Gian Marco Centinaio della Lega. Il Consiglio di presidenza del Senato ha deciso queste pene per i due capigruppo dopo i disordini scoppiati in Aula durante il voto sul jobs act.

Il Consiglio di presidenza di palazzo Madama ha deciso di punire con la sanzione della sospensione il capogruppo della Lega Gian Marco Centinaio per aver lanciato un Regolamento del Senato verso i banchi della presidenza durante il voto  mentre ha sospeso per un giorno il presidente dei senatori M5S, Vito Petrocelli.

Per quest’ultimo, il presidente di Palazzo Madama, Pietro Grasso, durante la seduta di mercoledì scorso, aveva chiesto l’espulsione che non si riuscì ad eseguire per via dello scudo umano che i parlamentari del gruppo gli crearono intorno, impedendo ai commessi di intervenire. Ora dovrà assentarsi dai lavori parlamentari per un giorno intero. La decisione è stata approvata dal Consiglio di presidenza senza il voto della Lega e con l’astensione del Questore M5S, Laura Bottici.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other