Dl Maggio, Catalfo: “Blocco licenziamenti per 5 mesi e procedure più semplici per cig”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2020 23:01 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2020 23:02
Dl Maggio Catalfo: Stop licenziamenti, semplificazione per cig

Dl Maggio Catalfo: “Stop licenziamenti, semplificazione per cassa integrazione” (Foto archivio ANSA)

ROMA – Il licenziamento sarà bloccato per 5 mesi per via dell’emergenza coronavirus: lo assicura il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo per il prossimo dl Maggio.

Inoltre al vaglio del governo Conte, ci sono procedure per la semplificazione della richiesta ed erogazione della cassa integrazione.

Il ministro Catalfo ha rassicurato i rappresentanti dei sindacati di Cgil, Cisl e Uil in una videoconferenza sul dl maggio e sulle misure presenti.

Parlando dei licenziamenti, la Catalfo ha sottolineato che in questi mesi di emergenza l’Inps ha dovuto trattare prestazioni eccezionali per 11 milioni di lavoratori.

Inoltre, ha rassicurato che lo stop ai licenziamenti passa da 2 a 5 mesi.

Nel decreto è prevista anche una semplificazione per gli ammortizzatori sociali, che porterà alla riduzione dei tempi di erogazione.

La semplificazione riguarda anche “le procedure di trasmissione e lavorazione delle domande di cassa integrazione”.

Inoltre, sono al vaglio del governo “tutele per i lavoratori dello spettacolo e dello sport”.  

Sono previsti, rassicura la Catalfo, anche “indennizzi per stagionali e autonomi, congedi parentali e bonus baby sitter il cui utilizzo sarà allargato anche a servizi per l’infanzia e centri estivi”.

Oltre allo stop ai licenziamenti, si aggiunge anche “il Reddito di emergenza, che sarà una misura a tempo”.

Il ministro ha annunciato anche una riunione coi sindacati per parlare dello smart working. (Fonte: ANSA)