Dorina Bianchi, relatrice Pd al senato sulla indagine per la Ru486, lascia incarico

Pubblicato il 23 settembre 2009 21:28 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2009 21:28

dorina-bianchi“Rimetto il mandato di relatore al Presidente Tommasini alla luce della mancanza del coinvolgimento del Partito Democratico nell’individuazione dei tempi, dei contenuti e delle modalità di svolgimento dell’indagine conoscitiva sulla Ru486. Non voglio essere strumentalizzata dalla destra né lo vuole il mio Partito”. Così la senatrice del Pd Dorina Bianchi, capogruppo in commissione sanità, sulla decisione di rimettere il mandato da relatore per l’indagine conoscitiva sulla Ru 486.

“Non era assolutamente mia intenzione prendere decisioni in solitudine su questo argomento. Resta l’amarezza nel constatere che ancora una volta la destra ha usato strumentalmente temi delicati come quello della salute delle donne”.