Edoardo De Santis, il pm di Roma con foto anti Berlusconi appese in ufficio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Ottobre 2013 15:20 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2013 15:32

Reo-con-fesso-xROMA – In una foto ci sono Silvio Berlusconi e Angelino Alfano con la didascalia che recita “reo con-fesso”. In un’altra foto c’è Berlusconi sul letto di morte, il ritratto di Bettino Craxi appeso al muro, e Niccolò Ghedini a fare da confessore.

Due foto, o meglio due montaggi satirici, che girano ultimamente sui social network. Ma che ora scandalizzano il giornale perché appesi alla parete dello studio di Edoardo De Santis, pm della procura di Roma. Se n’è accorto Massimo Malpica che ha fotografato il tutto e ha messo le foto nell’edizione online del giornale (per guardarle clicca qui). 

Oltre ai due montaggi contro Berlusconi appesa anche una massima: “Credo solo a me. E mi fido poco”. Malpica non gradisce l’esibizione di cotanto antiberlusconismo e attacca:

E non è certo, il suo, un manifesto dell’imparzialità. Chi ha detto mai che un giudice debba essere al di sopra delle parti? L’identikit è questo: due vignette anti Cav e una frase che è una dichiarazione di fede o di indipendenza sui generis. «Credo solo a me, e già mi fido poco».

Non sia mai che in una procura si creda nella legge. Sì, va bene, il principio dell’imparzialità della magistratura è già un concetto fragile di suo, in un Paese dove da anni i poteri dello Stato si affrontano più che rispettarsi, e dove le toghe sconfinano spesso e volentieri nella politica. Ma è comunque difficile non stupirsi almeno un po’ quando tra le mura di una procura della Repubblica ci si imbatte in un’immagine che sbeffeggia apertamente un politico, che manco a dirlo è Silvio Berlusconi.