Il ministro Bonetti, “infiltrata” al governo? “Conte non ha detto assegno mensile a figlio, vietare la messa incomprensibile”

di Warsamé Dini Casali
Pubblicato il 27 Aprile 2020 12:28 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2020 13:40
Il ministro Bonetti, un'infiltrata nel governo: "Conte non ha detto assegno mensile a figlio, vietare la messa incomprensibile"

Il ministro per le Pari Opportunità Elena Bonetti (Ansa)

ROMA – “La parola assegno non è stata pronunciata durante la conferenza stampa, ma la parola assegno è la figura fondamentale e, dal mio punto di vista, irrinunciabile per la gestione di questa fase”.

Lo ha detto il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti in una intervista a Radio Inblu riferendosi alla conferenza stampa del premier Conte.

Ha poi ribadito che darà battaglia anche per congedi parentali estesi oltre 15 giorni e campi estivi attivi quest’estate. 

Ha criticato il governo di cui fa parte per aver prolungato lo stop alla celebrazione di messe e funzioni religiose oltre il 4 maggio, ritiene incomprensibile aver negato l’esercizio di una libertà fondamentale come quella religiosa.

Intanto Conte di assegno mensile per figlio non parla, sui campi estivi sente chi li giudica paradisi per untori, le messe le farà cantare non prima del 25 maggio e, sovranamente, ignora i peana del ministro che, se possibile, annuncia ancora più del capo.

Il rapporto con gli altri ministri donne del Governo, ha dichiarato oggi deamicisianamente, è “molto bello, stiamo lavorando in un’ottica di gioco di squadra.

La necessità di una presenza femminile nelle istituzioni è uno sguardo di coraggio, che mette insieme i pezzi della vita, anche per la propria esperienza personale e familiare.

La voce femminile all’interno del governo è molto importante.

Questa dimensione del gioco di squadra è un’esperienza e una testimonianza bella”.

Forse, qualche problema di comunicazione è da attribuirsi alle voci maschili, o più propriamente alle orecchie.

Non la ascoltano la Bonetti, non fanno gioco di squadra con lei. (fonte Ansa)