Elena Bonetti, chi è il ministro alle Pari Opportunità e Famiglia del governo Conte bis

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 4 Settembre 2019 17:16 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2019 17:16
Elena Bonetti ministro Pari Opportunità e famiglia

Elena Bonetti, il nuovo ministro alle Pari opportunità e per la famiglia del Conte bis

ROMA – Elena Bonetti è il nuovo ministro alle Pari Opportunità e Famiglia del governo Conte bis. L’esponente del Pd è stata eletta in Parlamento nel 2018 ed è considerata all’ex segretario del partito Matteo Renzi.

Nata ad Asola, 44 anni, è residente a Mantova, sposata e madre di due figli. La Bonetti si è laureata in matematica all’università di Pavia, è professore associato di analisi matematica all’università di Milano dal 2016. Ha un Phd in Matematica e collabora con il Cnr e con diverse università. I suoi studi, tra l’altro, si sono concentrati sui modelli analitici per le scienze applicate.

Per Renzi, la Bonetti ha organizzato il corso di formazione politica ‘Meritare l’Italia’, una quattro giorni dedicata agli under 30 contro “la cultura dell’uno vale uno” e rivolta “a chi vuole studiare, a chi vuole fare fatica e a chi crede nel merito”.  Ha un passato da scout, da dirigente della Agesci, l’associazione delle guide e degli scout cattolici.

Nella sua pagina web, il nuovo ministro scrive: “Mi ha regalato sempre un ricco e coinvolgente incontro con i giovani, con i quali condivido il mio cammino professionale. La passione educativa e il desiderio di accompagnare le giovani generazioni ad essere buoni cittadini, capaci di contribuire a scrivere una storia bella e generativa per la nostra comunità, trovano le radici nel mio cammino scout. Su questa strada ho imparato la bellezza del camminare insieme, la felicità e la pienezza che nascono dal servizio, il coraggio di dire si’, la chiamata a lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato”.