Elezioni 2018, D’Alema ultimo nel suo collegio storico (3,9%) in Puglia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 marzo 2018 11:14 | Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2018 11:14
Elezioni 2018, D'Alema ultimo nel suo collegio storico (3,9%) in Puglia

Elezioni 2018, D’Alema ultimo nel suo collegio storico (3,9%) in Puglia

ROMA – Quando manca ancora una decina di sezioni da scrutinare (550 su 564), è confermata la sconfitta di Massimo D’Alema nel suo collegio storico salentino di Nardò dove correva per l’uninominale al Senato per Leu. Per lui la percentuale si ferma al 3,9%, poco sopra la media regionale presa dal partito di Grasso, ed è ultimo tra i candidati.

Nel collegio vince, come quasi ovunque in Puglia, il candidato del M5s, Barbara Lezzi (39.84%), secondo è il candidato del centrodestra, Luciano Cariddi (35,17%), e terza la candidata del centrosinistra, Teresa Bellanova, viceministro uscente del Pd che ha ottenuto il 17.4%.

Nella nuova ‘sfida tra governatori’ in Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo (Noi con l’Italia) ha la meglio su Debora Serracchiani (Pd). A scrutinio quasi concluso (259 sezioni su 260) nel collegio uninominale Camera di Trieste, Tondo batte la presidente della Regione. Tondo, ex governatore del Friuli Venezia Giulia, e Serracchiani si erano sfidati nel 2013 per la presidenza alla Regione Fvg.