Exit poll, media: M5S 29, centrodestra 34, centrosinistra 26. Maggioranze: 0

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 marzo 2018 23:12 | Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2018 23:27
Exit poll, media: M5S 29, centrodestra 34, centrosinistra 26. Maggioranze: 0

Exit poll, media: M5S 29, centrodestra 34, centrosinistra 26. Maggioranze: 0

ROMA – Dopo i primi exit poll la media è chiara: M5S primo partito al 29%. Centrodestra prima coalizione al 34%. Centrosinistra 26%. Quindi niente maggioranze.

Coalizione di centrodestra data avanti con il Movimento 5 Stelle  primo partito. Ma sarebbe un “Parlamento appeso”, senza una maggioranza per governare.

“Chiaramente i primi dati dobbiamo prenderli con la giusta cautela ma se i risultati fossero confermati ci ritroveremmo di fronte ad un dato straordinario, anzi storico. C’è un elemento certo che emerge da questi dati, ovvero che il M5S sarà il pilastro della prossima legislatura”. Lo afferma Alfonso Bonafede, deputato uscente e candidato ministro alla Giustizia del M5S.

Il primo sconfitto a queste elezioni politiche è comunque sicuramente l’astensionismo. Alle 19 infatti ha votato il 58% degli italiani, alle 23, a chiusura dei seggi, dovrebbe essere sopra il 70%. Al referendum del dicembre 2016 l’affluenza totale fu del 65%. Un dato, quello relativo all’affluenza, come non si vedeva da tempo. Nel 2013 alla stessa ora (le 19)l’affluenza era stata del 46,6%Ma per chi ha votato questo 12% in più?La storia ci insegna che quando l’affluenza cresce è per una disaffezione al governo precedente, quindi i voti degli indecisi o di chi si sarebbe astenuto, vanno per qualcuno che non sia del governo uscente. Un voto di non riconferma insomma.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other