Elezioni 2018. Lega-M5S primi abboccamenti di governo su tasse, pensioni e migranti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 marzo 2018 10:54 | Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2018 10:54
Elezioni 2018. Lega-M5S primi abboccamenti di governo su tasse, pensioni e migranti

Elezioni 2018. Lega-M5S primi abboccamenti di governo su tasse, pensioni e migranti

ROMA –  “Se ci fosse un’evoluzione e una crescita da parte del Movimento 5 stelle e se diventassero almeno di parola ci si può sedere intorno al tavolo”. Lo dice a Radio Anch’io Gian Marco Centinaio capo gruppo in Senato della Lega nella scorsa legislatura. “Sono sempre stato scettico sui 5 stelle – aggiunge – perché li ho visti in azione in questi 5 anni in Senato. Non mi sono piaciuti molto. Soprattutto la loro mancanza di parola”.

Massimiliano Fedriga, capogruppo della Lega alla Camera in merito all’ipotesi di un’alleanza tra Lega e M5S, precisa: “Salvini Premier? Sono convinto che il Presidente della Repubblica terrà in considerazione il risultato elettorale essendo la Lega la prima forza politica della coalizione che esprime la maggioranza dei voti e dei parlamentari”.

“Non vedo personalmente grande alternativa a una coalizione del centro destra, anche vedendo i numeri. Come ha detto ieri il vice Segretario Federale del partito Giorgetti, il nostro interlocutore sono gli alleati; noi andiamo in quella direzione”.

“Se dovessimo sederci a un tavolo con Di Maio – precisa poi a Radio Anch’io – metteremmo sul tavolo tre questioni: pressione fiscale, immigrazione e pensioni. Tre punti fondamentali da cui non possiamo prescindere”. “In questo momento la Lega ha la responsabilità della propria forza nella coalizione di Centrodestra. Dialogheremo con tutti per cercare la soluzione migliore”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other