Elezioni a febbraio 2017, Alfano scommette: si vota in inverno

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 dicembre 2016 22:13 | Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2016 0:10
Elezioni a febbraio 2017, Alfano anticipa e scommette

Elezioni a febbraio 2017, Alfano anticipa e scommette (Foto Ansa)

ROMA – Elezioni a febbraio 2017? Secondo il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, sarà così. “Se dovessi puntare una fiche, un euro direi che noi andiamo a votare non in primavera ma in inverno, a febbraio 2017, mi vado convincendo che fare un governo dopo questo governo è molto difficile, sono convinto che questa legislatura volga al termine”, ha detto Alfano a Porta a Porta.

Quanto alla legge elettorale con cui si andrebbe a votare nel febbraio 2017, Alfano ha affermato: “C’è il Consultellum al Senato e l’Italicum alla Camera, e se il presidente della Repubblica lo riterrà (per noi il presidente è la bussola), io credo ci siano le condizioni per andare a votare così. E se la Corte Costituzionale interverrà in tempo sull’Italicum, ha aggiunto Alfano, ci sarà un Consultellum al Senato e un Consultellum alla Camera”.

Il ministro ha anche spiegato che “è possibile che, dal punto di vista giuridico, si possano formalizzare le dimissioni del premier già nei prossimi giorni. Dal punto di vista politico siamo già in regime dimissionario”, ha sottolineato Alfano, ricordando come il congelamento delle dimissioni per permettere l’approvazione della manovra sia stato già praticato con il governo tecnico di Mario Monti.