Elezioni Basilicata: come e quando si vota, FAC SIMILE e candidati

di Gianluca Pace
Pubblicato il 22 marzo 2019 11:58 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2019 12:27

ROMA – Domenica 24 marzo, dalle 7 alle 23, si vota in Basilicata per l’elezione del presidente della Regione e per il rinnovo del Consiglio regionale. I candidati alla presidenza della Regione sono quattro: Carlo Trerotola (centrosinistra), Vito Bardi (centrodestra), Valerio Tramutoli (lista “La Basilicata Possibile”) e Antonio Mattia del “Movimento 5 Stelle”.

Come si vota? L’elettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l’ha smarrita può richiederla all’ufficio elettorale del Comune di residenza. Gli elettori affetti da gravi infermità, che non riescono ad uscire dalla propria abitazione, possono votare a domicilio. La domanda, corredata da un certificato medico della Asl e dalla copia della tessera elettorale, però andava presentata entro il 4 marzo al Comune di residenza. Gli elettori cosiddetti “fisicamente impediti”, che hanno bisogno dell’assistenza di un altro elettore per esprimere il proprio voto, possono richiedere al Comune di residenza, di provvedere all’annotazione permanente del diritto al voto assistito.

  • L’elettore può votare per un candidato presidente, tracciando un segno sul suo nome. In questo caso il voto è valido solo per l’elezione del presidente e non si estende a nessuna lista.
  • L’elettore può anche votare per un candidato presidente e per una delle liste ad esso collegate. Può votare solo per una lista. In questo caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente a essa collegato.
  • Non è ammesso il voto disgiunto. Scegliendo un candidato presidente e una lista diversa da quelle a lui collegate, si annulla la scheda.
  • L’elettore può esprimere una o due preferenze per i candidati alla carica di consigliere regionale della lista prescelta, scrivendo il cognome, oppure il nome e il cognome in caso di omonimia.
  • Se l’elettore esprime due preferenze, devono essere destinate a candidati di genere diverso e della stessa lista: per una donna e per un uomo o viceversa. In caso contrario la seconda preferenza è nulla e resta valida solo la prima.

Questo il fac simile della scheda elettorale della circoscrizione di Potenza (qui il PDF)

Questo il fac simile della scheda elettorale della circoscrizione di Matera (qui il PDF)

Come si vota? Ecco tutto quello che c’è da sapere in un video pubblicato dalla Regione Basilicata.

I candidati. Sul sito della Regione Basilicata è possibile consultare l’elenco con la lista dei candidati nelle due circoscrizioni, quella di Potenza e quella di Matera. I candidati alla presidenza della Regione Basilicata sono quattro:

  • Carlo Trerotola è il candidato per il centrosinistra ed è appoggiato dalle seguenti liste: “Lista del presidente Trerotola”, “Basilicata Prima”, “Verdi”, “Progressisti Basilicata”, “Comunità Democratiche” e “Avanti Basilicata”. 
  • Vito Bardi è il candidato del centrodestra ed è appoggiato dalle seguenti liste nella circoscrizione di Potenza: “Lega”, “Idea per un’altra Basilicata”, “Forza Italia”, “Fratelli d’Italia” e “Basilicata Positiva”.
  • Valerio Tramutoli è il candidato della lista “La Basilicata Possibile”.
  • Antonio Mattia è il candidato del “Movimento 5 Stelle”.

Questo il PDF con l’elenco completo dei candidati nella circoscrizione di Matera.

Questo il PDF con l’elenco completo dei candidati nella circoscrizione di Potenza.

Il sistema elettorale. Se il candidato presidente sarà eletto almeno con il 40% dei voti, avrà garantiti almeno 12 seggi; con il 30%, 11 seggi; con meno del 30%, saranno garantiti solo 10 seggi (in questo caso la maggioranza sarebbe garantita dal seggio del presidente stesso). In nessun caso, la lista o la coalizione che sostengono il candidato eletto potrà però avere più di 14 seggi.

Le soglie di sbarramento. Se una lista si presenta da sola la soglia di sbarramento sarà pari al 3%. Per le liste coalizzate invece la soglia si applica alla coalizione, che deve aver aver ottenuto almeno l’8% dei voti a livello regionale. Se la coalizione non raggiungesse l’8% ma una sua lista superasse il 4%, quella singola lista sarebbe ammessa al riparto dei seggi.

Sono venti i seggi di cui si compone il Consiglio regionale (13 in provincia di Potenza e 7 in provincia di Matera). Questo l’elenco completo dei candidati al Consiglio Regionale.

Basilicata Positiva.

Matera: Piergiorgio Quarto, Chiara Fanelli, Giovanni Scarola, Raffaele Oliva, Luisa Lacava, Carlotta Grieco, Margherita Asprella. Potenza: Robilotta Roberto, Martino Carolin, Bove Ettore, Santoro Donata, Femminella Gianluigi, Caldararo Milena, Cappiello Umberto, Travaglini Gianpaolo, Spaziante Michele, Pietrapertosa Domenico, Pasqualucci Annamaria, Clemente Vincenzo, Boffa Cinzia.

Lega.

Matera: Antonio Cappiello, Domenico Bianco, Lorita Agresti, Pasquale Cariello, Rocco Fuina, Lucrezia Guida e Antonia Grilli. Potenza: Francesco Fanelli, Tommaso Coviello, Dina Sileo, Mimma Grillo, Gerarda Russo, Gianuario Aliandro, Maria Assunta Tarallo, Carmine Cicala, Claudio Borneo, Donatella Merra, Massimo Zullino, Francesco Osnato, Anselmo Gorga.

Forza Italia.

Matera: Enzo Acito, Teresa Rizzi, Rocco Luigi Leone, Titty Pizzola, Pasquale Tuccino, Vincenzo De Vincenzis, Antonella Sasso. Potenza: Nicola Becce, Gerardo Bellettieri, Antonio Capuano, Ida Colucci, Francesco Cupparo, Giampiero De Iacovo, Rosanna Gruosso, Massimo Marsicano, Gabriella Megale, Miriam Paradiso, Francesco Pirro, Francesco N. Riviello, Silvana Sangiorgio.

Fratelli d’Italia.

Matera: Cosimo Latronico, Antonella Prete, Silvana Bianculli, Gianmichele Vizziello, Mariella Arpaia, Rocco Tauro e Giuseppe Callà. Potenza: Gianni Rosa, Michele Napoli, Benedetta Brondi, Maria Cimadomo, Rosanna Coluzzi, Paola Di Persia, Rocco Guglielmi, Antonino Laveglia, Maria Berardina Mastrosimone, Mario Mazza, Valeria Russillo, Rocco Sarli, Giuseppina Viggiano.

Idea – Per un’altra Basilicata.

Matera: Nicoletta Rosa Carbone detta “Nicla”, Paolo Giannasio, Francesca Matarazzo, Francesco Pantone, Giovanni Pasciucco, Vito Sasso, Maria Scaramuzzo. Potenza: Baldassarre Vincenzo, Carnevale Mariantonietta, D’Onofrio Giovanna, Filippetti Alessandro, Fulgione Anna, Fusco Francesca, Giorgio Di Ioia Daniele, Notarfrancesco Severino, Pagano Francesco, QUinto Rossella, Ramunno Donato, Rivelli Giovanni, Urga Domenico Giovanni.

Movimento 5 Stelle.

Matera: Gianni Perrino, Grazia Maria Donvito, Giovanni Lasalandra, Pina Trabacco, Tiziana De Palo, Pasquale Doria, Giuseppe Di Cuia. Potenza: Gianni Leggieri, Pierluigi Scaldaferri, Gabriele Di Stasio, Luigi Marsico, Antonella Lepore, Carmela Carlucci, Gino Giorgetti, Cristiano Fittipaldi, Francesco Romano, Teresa Lettieri, Giovina Di Palma, Giovanna Gatta.

Comunità democratiche.

Matera: Roberto Cifarelli, Pasquina Bona, Biagio Iosca, Daniela Carmen Coscia, Giuseppe Labriola, Alessandra D’Angella, Achille Spada. Potenza: Mario Polese, Maura Locantore, Vito Santarsiero, Salvatore Gubelli, Andrea Barra, Sergio Claudio Cantiani, Caterina Rosaria Fortarezza, Maria Letizia Mongiello, Marina Pecoriello, Giovanni Santarsiero, Anna Scalise (Sindaco di Ruoti), Michele Sonnessa, Michele Vertone.

Basilicata Prima.

Matera: Vito Anio Di Trani, Maddalena Ditaranto, Maurizio Castellucci, Maria Giovanna Corleto, Giuseppe Ferraro, Valentina Mastrangelo, Rosa Carmen Zaccone. Potenza: Lacorazza Piero, Sperduto Donato, Califano Alessandra, Binetti Marta, Ostuni Vincenzo, Esposito Domenico, Durante Giovanni, Desina Michele, Carbone Rosa, Musacchio Adriana, Maraula Graziano, Stimola Michele.

Progressisti Basilicata.

Matera: Salvatore Pasquale Bellitti, Stefania Barbaro, Michele Cimmarrusti, Angela Marchisella, Gianluca Marrese, Raffaele Rizzi, Angela Tataranni. Potenza: Celi Carmen, Civiello Filomena, Forastiere Vincenzo, Genoino Antonella, Gentilesca Franco, Giosa Antonella, Iummati Michele, Maroscia Domenico Maria (detto Mimmo), Molinari Antonio (detto Antonello), Paradiso Antonio, Perrone Rocco, Sassone enrico Antronio, Zaccardo Teresa.

Avanti Basilicata.

Matera: Luca Braia, Luana Patrone, Sergio Braico, Caterina Rotondaro, Francesco De Giacomoo, Vincenzina Tempone, Antonio Di Sanza. Potenza: Pittella Maurizio Marcello Claudio (presidente uscente della Regione Basilicata), Robortella Vincenzo, Di Brisco Maria Assunta, Di Carlo Costantino, Grillo Giovanna (detta Ivana), Iannotti Ludovico, Latronico Antonietta, Lauciello Anna, Murano Wienda (detta Vienda), Paolino Vincenzo (detto Enzo), Solimeno Rosa, Stalfieri Maddalena Palmina, Verrastro Barbara Cristina.

Verdi.

Matera: Giuseppe Lacicerchia, Rossella Cetani, Gianluca Gialdino, Anna Lacanfora, Giada Manzi, Domenico Mangieri, Michele detto “Miro” Somma. Potenza: Michele Somma detto “Miko”, Brindisi Gaetano, Cipolla Domenico, Rosella Angelo, Libonati Lucio, Mancino Rosa Assunta, Pace Federico, Salvia Rosanna, Triunfo Romano, Lorusso Rosangela, Mileo Annamaria.

Lista del Presidente Trerotola-Centro Democratico-Progetto Popolare.

Matera: Salvatore Cosma, Giuseppe Soranno, Maria Mannarella, Mario Petracca, Tiziana Pirretti, Francesco Rizzelli, Giuseppina Crescenzo. Potenza: Pace Aurelio, De Maria Fausto Alberto (attuale sindaco di Latronico), Molinari Massimo Maria, Arlotto Peppina Antonietta, Conte Francesca, Continolo Paola, Dubla Monica, Fnamore Lucia Monica Rosaria, Pergamo Luigi, Salinardi Angelo, Sasso Lucia, Viggiano Claudio, Vitarelli Vincenzo.

Partito Socialista Italiano.

Matera: Rocco Casalaspro, Michelle Souza, Valeriano Delicio, Cristina Di Giovanni, Cosimo Franco, Gianluca Palazzo, Natascia Zagaria. Potenza: Allegretti Rocco Marco, Bochicchio Antonio, Cammarota Filomena, Caputo Incoronata, Carlomagno Lucia, Carlucci Sebastiano Pietro, Claps Caterina, Galante Paolo, Paradiso Laura, Pietrantuono Francesco, Salbini Giuseppe, Scelzo Angela, Valanzano Rosalba.

Basilicata Possibile.

Matera: Serena Altamura, Massimiliano Michele Celiberti, Mario Cuccarese, Domenico Genchi, Gaetano Caterina Madio, Giuseppe Miolla, Francesca Rago. Potenza: Liliana Bitetta, Terenzio Bove, Danilo Carbone, Andrea Cardillicchio, Assunta Collazzo, Giuseppe Di Bello, Porzia Findanza, Simona Morlino, Annalisa Pierro, Mauro Carmelo Propato, Domenica Palma Rosati, Giuseppe Trotta.