Elezioni in Campania: De Luca al 69,6%. Caldoro stracciato: non raggiunge il 18%

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2020 18:25 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2020 7:29
Elezioni in Campania, prime proiezioni: De Luca oltre il 60%, Caldoro poco sopra il 20%

Elezioni in Campania, prime proiezioni: De Luca (nella foto Ansa) oltre il 60%, Caldoro poco sopra il 20% (

Elezioni regionali in Campania: vittoria schiacciante del governatore uscente del centrosinistra De Luca.

Elezioni regionali in Campania: vittoria schiacciante per il governatore uscente Vincenzo De Luca (Pd), che sfiora il 70% dei voti. Ben oltre 50 punti di vantaggio rispetto allo sfidante Stefano Caldoro, candidato del centrodestra.

Elezioni Campania: Pd e Lista De Luca primi partiti

De Luca ha sfiorato il 70% (69,6% di preferenze). Caldoro si è fermato al 17,9%. Valeria Ciarambino del M5s ha raggiunto il 10%.

Per quanto riguarda le preferenze di lista, il Pd è il primo partito, con il 17,1% dei voti. La lista De Luca arriva al 13,2%. Bene anche Italia Viva, che in Campania raggiunge il traguardo del 7,4%.

Male tutte le liste di centrodestra: Fratelli d’Italia prima col il 5,9%, seguita dalla Lega (5,5%) e Forza Italia (5,1%).

De Luca: “Una vittoria che va oltre gli schieramenti”

Un risultato elettorale “che non può essere letto in termini di destra e di sinistra ma la mia candidatura è stata sostenuta dal mondo progressista ma anche da tante forze moderate e da tante forze della destra non ideologica”. Lo ha detto il riconfermato presidente della Giunta regionale della Campania , Vincenzo de Luca, incontrando i giornalisti per parlare dell’esito del voto. Tutte forze che “si sono riconosciute in un programma di governo, nel lavoro fatto in questi anni”, ha proseguito.  (Fonte: Ansa)