Elezioni comunali, 7 milioni alle urne per sindaci e Consigli

Pubblicato il 25 Maggio 2013 11:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2013 11:21
Elezioni comunali, 7 milioni alle urne per sindaci e Consigli

(Foto Lapresse)

ROMA – Elezioni amministrative in 564 Comuni italiani, conto alla rovescia. Domenica 26 maggio, dalle 8 alle 22, e lunedì 27 maggio, dalle 7 alle 15, 6 milioni 860mila elettori andranno alle urne per eleggere un nuovo sindaco. Queste elezioni, però, hanno una novità: per la prima volta si possono scegliere due candidati di una lista, purché siano un uomo e una donna. Nel caso in caso in cui si scelgano due candidati dello stesso sesso, la seconda preferenza sarà annullata.

Tar le sfide anche quella per Roma. Ma anche quella di Siena, al voto dopo il caso Montepaschi, che non ha lasciato indenne il centrosinistra.

Si vota anche a Brescia, seconda città della Lombardia, e dove  c’è in ballo il controllo, condiviso con Milano, di una società quotata in borsa come quella dell’energia A2A.

A Roma sono chiamati a votare 1 milione 400 mila 536 elettori. Nella capitale e in tutti i Comuni sopra i 15 mila abitanti si vota con il sistema del doppio turno. Se nessun candidato supera il 50 per cento dei consensi si torna alle urne per il ballottaggio fra due settimane.