Elezioni comunali 10 giugno 2018 Sondrio: come si vota, i candidati e FAC SIMILE SCHEDA ELETTORALE

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 maggio 2018 10:32 | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2018 10:32
Elezioni comunali 10 giugno 2018 Sondrio: come si vota, i candidati e FAC SIMILE SCHEDA ELETTORALE

Elezioni comunali 10 giugno 2018 Sondrio: come si vota, i candidati e FAC SIMILE SCHEDA ELETTORALE

SONDRIO – Domenica 10 giugno si voterà anche a Sondrio per le elezioni comunali 2018. Quattro i candidati sindaci, per un totale di 16 liste e quasi 500 aspiranti consiglieri comunali. Si sfideranno, per la poltrona di primo cittadino, Nicola Giugni (appoggiato da Sondrio democratica, Sinistra per Sondrio, Giugni sindaco, Pd e Sondrio 2020), Fiorello Provera (con le liste Crescere con Sondrio, Sondrio 4.0, Provera per Sondrio e Noi per Sondrio), Marco Scaramellini(con Lega, Sondrio è viva, Sondrio liberale, Forza Italia, Popolari retici e Fratelli d’Italia) e Marco Ponteri (Movimento 5 Stelle).

Come si vota? Sondrio è un Comune con più di 15 mila abitanti, quindi si vota con un sistema maggioritario a doppio turno: se al primo turno nessuno dei candidati ottiene la maggioranza assoluta (50% + 1 dei voti), si procede al ballottaggio nella seconda domenica successiva tra i due più votati.

Come si vota nei comuni con più di 15mila abitanti? Clicca qui per il fac simile della scheda elettorale per i comuni sopra i 15mila abitanti.

Per scegliere il sindaco nei comuni con più di 15mila abitanti  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  ogni cittadino avrà una sola scheda. Ogni elettore ha tre opzioni: può barrare solo il simbolo di una lista, può tracciare un segno solo sul nome del candidato sindaco oppure può barrare il simbolo di una lista e il nome di un candidato sindaco non collegato alla lista votata, esercitando così il cosiddetto voto disgiunto.

Per i consiglieri, invece, bisogna scegliere uno o due candidati al consiglio comunale tra quelli presenti nella lista votata e scrivere il loro nome nelle righe accanto al simbolo della lista. Sono possibili uno o due voti di preferenza. Se si scelgono due consiglieri, questi devono essere di sesso diverso.