Elezioni Europee: affluenza. Alle 19 ha votato il 42%. Caos a Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2014 12:41 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2014 22:20

Elezioni Europee: affluenza al 16%, in calo rispetto al 2009ROMA – Affluenza in Italia permil voto alle Europee è al 42% alle ore 19. Nelle europee del 2009 alla stessa ora l’affluenza era stata del 52,9%, ma si era votato in due giorni. Nettamente più alta l’affluenza alle comunali dove, nei circa 4 mila comuni al voto ha votato – il dato non è definitivo – oltre il 53% degli aventi diritto.

Caos a Roma. La giornata di oggi è stata caratterizzata da caos e code negli uffici anagrafici di alcuni Municipi a Roma, presi d’assalto dai residenti bisognosi di una nuova tessera.    Solo nella giornata di oggi, il Campidoglio ha consegnato quasi 13mila nuove tessere elettorali e ha inviato rinforzi di  personale nei municipi più oberati di lavoro; negli ultimi giorni sono state  distribuite 68 mila nuove tessere. Nonostante questo, in alcuni municipi, cittadini ed esponenti politici hanno lamentato file chilometriche, ore di attesa o addirittura uffici elettorali chiusi, come al XV Municipio dove, secondo la denuncia di un consigliere del Nuovo Centrodestra, i cittadini non hanno potuto ritirare la tessera elettorale. Il sindaco Ignazio Marino ha chiamato il ministro dell’Interno per chiedere la possibilità di inserire un timbro al di fuori degli spazi per chi avesse esaurito le caselle nella propria tessera. “Una possibilità – ha spiegato lo stesso primo cittadino – che il Ministero ha escluso per la eventualità di ricorsi”.

Altri “incidenti”. Non sono poi mancati i casi – uno nel salernitano, un altro vicino Olbia – di chi ha fotografato la scheda elettorale, è stato sorpreso e denunciato. E il segretario della Lega, Matteo Salvini, è entrato nella cabina elettorale con il tablet “ma era spento”, si è difeso lui.

A Sant’Angelo in Vado (Pesaro Urbino), dove oltre che per le Europee si vota anche per le Comunali, nel registro degli elettori mancava una pagina con dieci nomi, sostituita dal duplicato di una pagina di un’altra sezione. Gli elettori ‘depennati’ sono stati rimandati a casa e il seggio ha chiuso per poco tempo per rimediare all’errore del sistema informatico.  L’episodio più grave però è avvenuto a Torvajanica, sul litorale laziale, dove un giovane di 24 anni, al grido “Ce l’ho a morte con i politici” ha ferito in strada alla testa sei passanti, colpendoli con una mazza da baseball e rischiando a sua volta il linciaggio da parte della folla. Uno dei feriti ha una grave frattura alla testa ed è stato operato con urgenza dopo essere stato trasportato in ospedale.  I carabinieri della stazione di Torvajanica hanno arrestato l’uomo che non ha precedenti e non risulta avere avuto in passato problemi psichiatrici.

L’affluenza alle ore 12 era stata del 16.7%. Alle scorse Europee (2009), è stata più alta, anche in considerazione del fatto che il voto era spalmato su due giorni.

Nelle europee del 2009 l’affluenza alla prima rilevazione (le 22 di sabato 6 giugno) era stata del 17,8%, alle ore 12 di domenica 7 giugno del 30,7%.