Elezioni Friuli Venezia Giulia, Serracchiani: “Abbiamo vinto”

Pubblicato il 22 Aprile 2013 20:38 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2013 20:46

Debora Serracchiani (Foto Lapresse)

UDINE – “Abbiamo vinto”. Quando ancora mancavano poche sezioni da scrutinare Debora Serracchiani ha annunciato la sua vittoria. E’ il Pd ad aggiudicarsi il Friuli Venezia Giulia, un risultato riconosciuto anche dal governatore uscente, lo sfidante Renzo Tondo che ha subito chiamato Serracchiani per complimentarsi per la sua vittoria.

L’affluenza però è stata impietosa: solo il 48,57% degli elettori si è recato alle urne, meno di uno ogni due. Un numero che sulla carta avrebbe dovuto favorire in particolare il movimento 5 Stelle, ma così non è stato.

La Serracchiani ha ottenuto il 39,4% delle preferenze contro il 39% di Renzo Tondo, Pdl. Indietro il candidato del M5S, Saverio Galluccio, al 19,2%.

Debora Serracchiani ha una carriera da democratica che parte dai circoli per arrivare all’Europarlamento e ora alla presidenza della Regione. Avvocato del lavoro, 42 anni, nata a Roma e residente da molti anni a Udine. In pochi giorni, dopo un discorso pronunciato all’assemblea dei circoli del Pd nel 2009 e condiviso migliaia di volte online, viene candidata al Parlamento Europeo in nome del rinnovamento del Pd. Alle europee del 2009 prende più voti di Berlusconi, e nello stesso anno diventa segretaria del Pd del Friuli Venezia Giulia. Sempre concentrata ad aumentare il consenso e il rapporto con la base, nel 2012 rifiuta la candidatura al Parlamento e si candida alla guida della Regione. Lo slogan della sua campagna, dove è stata affiancata da Matteo Renzi, è stato: ‘Torniamo a essere speciali’.