Lazio, ricorso della Regione alla Corte Costituzionale: “Sospendere il decreto salva-liste”

Pubblicato il 11 Marzo 2010 14:07 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 15:47

La Regione Lazio chiede la sospensione del decreto legge “salva-liste”. E’ questa la richiesta che la Regione ha espresso nel ricorso depositato alla Corte Costituzionale.

La Regione Lazio sostiene che il provvedimento, varato la scorsa settimana dal Consiglio dei ministri, sia illegittimo.

La Consulta dovrebbe riunirsi la prossima settimana per decidere se sospendere o meno il decreto. L’udienza non è stata ancora fissata dovrebbe essere stabilita entro il 12 marzo.

Il decreto legge aveva consentito al Pdl di presentare la propria lista a Roma e provincia, dopo l’iniziale esclusione. Il Tar ha però “bocciato” il dl, escludendo nuovamente la lista del Pdl.

La Corte Costituzionale deciderà il prossimo 18 marzo se sospendere o meno il decreto “salva-liste”.