Elezioni 2013, risultati definitivi: tutti i numeri di Senato e Camera

Pubblicato il 26 Febbraio 2013 13:17 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2013 14:48

Senato: Bersani batte Berlusconi 120-117. Camera: M5S primo partito (25,5%)ROMA – Elezioni, risultati definitivi. In Senato finisce 123 a 118 per Bersani. In percentuale la coalizione Pd-Sel ha preso solo l’1% rispetto a Berlusconi. Alla Camera Bersani ha la maggioranza (340 deputati contro 124 di Berlusconi). Ma il primo partito è il Movimento 5 Stelle, che ha preso il 25,55% contro il 25,41% del Pd.

Senato seggi

Senato, 123 a 118 seggi per ilcentrosinistraRisultati definitivi per i seggi. 54 senatori vanno invece a Grillo, 19 aMonti. Tra i “piccoli”, resistono il Sudtiroler Volkspartei con 2 seggi, la Lista Crocetta e Grande Sud con uno a testa.

Senato percentuali

Al Senato la coalizione diBersani prende l’1% in più di Berlusconi: 31,63% vs 30,72%. Movimento 5 Stelle al 23,79%, Monti al 9,13. Fuori Ingroia (all’1,79%). Va ancora peggioFare di Giannino, fermo allo 0,90%.

Per quanto riguarda i partiti, Pd primo col 27,43%,M5S secondo con 23,79%, Pdl a 22,3%.

Camera seggi

Camera dei DeputatiBersani (345) batteBerlusconi (125). Decisivi, per i premi di maggioranza, i voti ottenuti dal Svp in Trentino Alto-Adige. L’ inedita alleanza tra la Svp e il Pd ha infatti portato 132.154 voti, mentre il distacco dal centrodestra alla fine è stato di 124.407. E il Svp ha avuto anche il suo “tornaconto”, passando da 2 a 5 deputati.

109 deputati per Beppe Grillo e 47 per Monti.

Camera percentuali

Camera dei Deputati, elezioni 2013, percentuali: Bersani ha poco più dello 0,2% suBerlusconi. Ma il botto lo fa Beppe Grillo: il Movimento 5 Stelle è primo partito con 25,55%. Il Pd infatti si ferma a 25,41%. Pdl è al 21,56%. Tra gli altri, Scelta Civica di Monti è all’8,30%.

Restano fuori, anche qua, Ingroia (2,24%) e Giannino (1,12%)