Fornero: “Produzione industriale in crisi: sarà un autunno caldo”

Pubblicato il 8 agosto 2012 11:42 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2012 12:17

Elsa Fornero (Foto Lapresse)

ROMA – L’autunno rischia di essere “caldo” visti gli ultimi, deludenti, dati sulla produzione industriale. E’ l’opinione del ministro Elsa Fornero: ”Sicuramente l’autunno non sarà facile, come dimostrano i dati di ieri”, sulla produzione industriale: ”questa crisi è molto pesante e mette a rischio il futuro industriale del nostro Paese”, avverte il ministro del Lavoro. ”L’assenza di industria mette a rischio il lavoro, e quindi sull’industria doppiamo e possiamo ancora contare”, aggiunge, con un riferimento al caso Ilva tema della trasmissione.

Il ministro aggiunge che, sul fronte Fiat, è previsto un suo incontro in agosto con l’ad del gruppo Sergio Marchionne: ”’Ritengo che incontri di franca discussione siano sempre utili, e personalmente non mi sono mai sottratta ed anzi mi sono offerta più volte”. Con l’ad Sergio Marchionne, aggiunge, ”mi sono sentita recentemete e abbiamo pensato ad un incontro anche nel mese di agosto”. Allo stato, ha aggiunto il ministro, non ci sono motivi per pensare che Fiat non ”mantenga i suoi impegni di investimento”.