Fornero: “In Italia troppe lamentele. Istruzione figli priorità su casa”

Pubblicato il 21 Aprile 2012 14:10 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2012 14:22
elsa fornero

Elsa Fornero (Lapresse)

TORINO, 21 APR – Il ministro del Lavoro Elsa Fornero attacca sulla riforma del lavoro e delle pensioni: ”In questo Paese c’e’ poco spirito costruttivo, ma anziche’ lamentarsi e protestare bisogna lavorare insieme. Forse ne avremmo tutti qualche beneficio’.

“Spesso nelle famiglie farsi una casa è considerata una priorità rispetto al dare un adeguato capitale umano ai figli” continua Fornero.

“Qualche volta risulta anche da ricerche empiriche che magari anche per difficoltà finanziarie si sacrifica l’educazione dei figli pur di arrivare prima alla casa. La casa è un valore importante ma bisogna considerare le priorità. – dice il ministro – le case si possono lasciare ai figli ma conta di più una struttura di conoscenza e flessibilita mentale, una adattabilità al cambiamento che solo la formazione può dare”.