Emiliano Zaino (Bologna Pride): “Gasparri-Giovanardi bigotti playboy”

Pubblicato il 21 Marzo 2012 17:12 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2012 17:50

BOLOGNA, 21 MAR – Emiliano Zaino, presidente del Comitato Bologna Pride 2012 che riunisce le associazioni Lgbt (lesbiche, gay, bisex e transessuali) impegnate nell'organizzazione della manifestazione nazionale del 9 giugno, in risposta alla lettera contro i matrimoni gay che i due politici Pdl hanno scritto al presidente Giorgio Napolitano, ha detto: ''L'accoppiata Gasparri-Giovanardi e' una degna rappresentante della destra del bunga bunga e delle nipotine di Mubarak, che di notte frequenta le 'cene eleganti' e di giorno dice di voler difendere la famiglia, anche se nessuno ha ancora capito di chi''.

''Un fenomeno molto italiano quello dei bigotti playboy – continua Zaino – E cosi', mentre Oltremanica destra e sinistra dicono di voler approvare i matrimoni gay, sostenuti dal premiere Cameron che dice di essere favorevole 'proprio perche' sono conservatore', in Italia ci sono ancora leader politici che si scandalizzano se un tribunale ribadisce il principio sancito dalle leggi europee, che l'Italia contribuisce a scrivere e si impegna a rispettare, secondo cui chiunque, eterosessuale o omosessuale, ha diritto a costituire una famiglia''.

Del Comitato Bologna Pride 2012 fanno parte Arcigay nazionale, Arcilesbica nazionale, Arcigay Bologna Il Cassero, Arcilesbica Bologna, Movimento identita' transessuale (Mit), Famiglie arcobaleno (genitori omosessuali), Agedo (genitori di persone omosessuali).