Enrico Letta: “Tasse abbassate di 3 miliardi, ora più soldi in busta paga”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 10:10 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 10:42
enrico letta

Enrico Letta (foto LaPresse)

ROMA – Gli italiani hanno già pagato 3 miliardi di tasse in meno di quanto previsto. E ora l’obiettivo è: più soldi in tasca agli italiani e più competitività per le imprese.

Enrico Letta annuncia il programma di governo delle prossime settimane qualora l’esecutivo passi lo scoglio della fiducia.  Il “sollievo fiscale” è già iniziato, spiega il premier. Gli italiani hanno pagato 3 miliardi di tasse in meno di quanto previsto.

Ma secondo Letta è solo l’inizio: “Con la legge di stabilità interverremo sul costo fiscale del lavoro: più soldi in tasca per il dipendente più competitività delle imprese. Più incentivi e sgravi fiscali per le start up”.

Quindi i tagli delle spese attraverso una serie di dismissioni immobiliari e privatizzazioni.