Enrico Letta su Berlusconi: “Le sentenze si rispettano”. Mugugni in Senato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 9:45 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 9:45
Enrico Letta

Enrico Letta (foto LaPresse)

ROMA – “Le sentenze si rispettano”. E’ la frase che Enrico Letta pronuncia alle 9:42, sette minuti dopo aver iniziato il suo discorso in Senato. Ed è la prima volta che dall’Aula arrivano i primi mugugni.

Letta poco prima aveva detto che “piano giudiziario e piano politico non possono essere sovrapposti”. Sono i primi affondi a Silvio Berlusconi che ha chiesto al Pdl di votare la sfiducia al Governo.