Enrico Letta, il team: da Debora Fileccia ai 23 parlamentari fedeli

Pubblicato il 28 Aprile 2013 20:36 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2013 20:36
Enrico Letta, il team: da Debora Fileccia ai 23 parlamentari fedeli

Enrico Letta (Foto LaPresse)

ROMA – Enrico Letta: dalla fedelissima segretario Debora Fileccia, alla responsabile comunicazione Monica Nardi, fino ai 23 parlamentari della sua “corrente”. Ecco tutti gli uomini e le donne del presidente del Consiglio.

A parlarne è Alessandro Trocino sul Corriere della Sera:

La persona che lo segue da più tempo è senza dubbio la segretaria (che non ama si usi la parola «storica», giustamente, perché anagraficamente giovane) Debora Fileccia, che è con lui fin da quando era un giovane vicesegretario del partito popolare. Gianmarco Trevisi è il portavoce e Monica Nardi è la responsabile della Comunicazione ma anche molto di più: anima di «360», l’associazione nata quando Letta sfidò Veltroni e la Bindi nel 2007 con le primarie, è la spin doctor di Letta.

Al suo fianco sta lavorando, alla parte più di «orizzonte politico», Filippo Andreatta, docente bolognese e figura chiave nella storia di Letta.

Alla parte economica del discorso stanno lavorando alcuni uomini di fiducia di Letta: la deputata e imprenditrice Paola De Micheli e Mario Ferrara, il funzionario che abbiamo visto nello streaming con i 5 Stelle. Per le parti su lavoro e sui giovani, Letta si avvale della collaborazione di Tiziano Treu e di Carlo Dell’Aringa.

Tra i parlamentari più vicini c’è Francesco Boccia, che entrò nel suo staff nel ’98, arrivando a Roma dalla docenza all’Università di Castellanza (e prima ancora dalla London School of Economics). Chi conosce Letta da più tempo è sicuramente Francesco Sanna, coetaneo. Altro sardo vicinissimo a Letta è Marco Meloni. E della squadra fanno parte in molti, che stanno collaborando ancora a vario titolo: Fabrizio Pagani, attualmente capo degli sherpa dell’Ocse, i parlamentari Alessia Mosca, Enrico Borghi, Francesco Russo e Guglielmo Vaccaro e la giovane e energica factotum di Vedrò, Alessandra Calise.