Parla la ‘escort del caso Mele’: “Io massacrata, la D’Addario e Noemi sono diventate famose”

Pubblicato il 20 Agosto 2010 21:05 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2010 21:05

Patrizia D'Addario

Escort contro escort verrebbe da dire. Parla Francesca Zenobi, 32 anni, la ragazza diventata famosa come la “escort del caso Mele” perché il 28 luglio del 2007 finì in ospedale dopo una notte in un albergo a base di sesso e cocaina con l’ex deputato dell’Udc Cosimo Mele, cinquantenne, pugliese, all’epoca sposato e con la moglie incinta. Ora lei parla e in un’intervista a Vanity Fair dice: “Io dopo quel caso sono stata massacrata, altre come Patrizia D’Addario e Noemi Letizia, per citarne alcune, sono diventate famose. Ora voglio giustizia e la mia onorabilità”.

“Che alcuni politici vadano a prostitute o a trans non mi stupisce – dice Francesca a Vanity – Quello che mi fa rabbia è che poi, quando vengono scoperti, non si assumono le proprie responsabilità”.