Esodati, Commissione speciale alla Camera per esaminare terzo decreto Fornero

Pubblicato il 25 Marzo 2013 19:02 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2013 19:04

Esodati, una commissione speciale si occuperà degli ultimi salvaguardati

ROMA – Una commissione speciale, la stessa che si occuperà anche della questione dei pagamenti alle imprese, si occuperà anche della questione esodati.  La commissione, che avrà dei compiti limitati, sarà chiamata a dare il parere sullo schema del decreto del ministero del lavoro sull’accesso alla pensione per gli esodati. E’ quanto e’ stato stabilito dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

La commissione dovrà esaminare, in particolare, il terzo decreto sugli esodati firmato lo scorso 8 marzo dal ministro del lavoro Elsa Fornero, d’intesa con il collega dell’Economia Vittorio Grilli. Il decreto che prevede la salvaguardia di ulteriori 10.130 lavoratori è stato inviato alla Camera e al Senato per l’esame da parte delle competenti commissioni parlamentari.

La norma si aggiunge ai precedenti due decreti che hanno riguardato rispettivamente 65 mila e 55 mila persone e che sono già operativi, tanto che a febbraio sono partite le prime lettere dell’Inps. In totale saranno quindi 130.000 i lavoratori per i quali sui prevede l’applicazione dei requisiti e delle decorrenze precedenti alla riforma delle pensioni.